Dark Light

Senza ombra di dubbio il re dei social per quanto riguarda foto e video, ma sei sicuro di conoscere dimensioni e formati Instagram consigliati per i tuoi contenuti? Ti assicuriamo che i contenuti che si possono pubblicare sono molteplici e che ciascuno di essi predilige un formato specifico, per la corretta visualizzazione sui dispositivi!

Forse non ci avevi ancora prestato la giusta attenzione, ma come in tutte le cose, l’occhio vuole la sua parte. La parte visiva della tua pagina Instagram è decisamente importante, e nella maggior parte dei casi, è proprio quella che cattura l’occhio; ancor prima di ciò che scrivi all’interno delle tue pubblicazioni. Capirai quindi che è fondamentale che tutti i tuoi post siano incisivi, accattivanti.. insomma perfetti! D’altronde è un social per foto e video.. se non li ottimizzi, stai già sbagliando strada.

C’è bisogno quindi del giusto formato.. e di alcune accortezze. Ma ecco nel dettaglio quali sono le dimensioni e formati Instagram da utilizzare!

Instagram: una grande varietà di contenuti

Appurata l’importanza di scegliere dimensioni e formati giusti, è il momento di capire quali sono tutti i tipi di contenuto che uno può fare su Instagram e qual è il formato relativo ideale. C’è da dire che a questo social piace cambiare molto di frequente e introdurre nuove tipologie di contenuto, quindi tenere bene a mente ogni formato non è poi così scontato. Andiamo a vedere!

1. Post

Eccoci al contenuto base di questo social, quello che sicuramente tutti almeno una volta hanno fatto: il post.

Il post si può dividere in tre tipi, ciascuno dei quali ha il suo formato di riferimento. Può capitare infatti di pubblicare foto quadrate, foto landscape o foto portrait. Sicuramente per la prima non c’è bisogno di grosse spiegazioni. Per foto landscape si intende una foto orizzontale, mentre per la foto portrait si intende appunto un “ritratto” che solitamente si sviluppa in verticale.

Se quindi ti trovi a dover scattare una foto o ad editarla, pensa a quale orientamento vuoi dare al tuo contenuto e una volta deciso, ti consigliamo di usare queste dimensioni:

  • Dimensione foto quadrata – 1080 x 1080 pixel e quindi ratio 1:1
  • Dimensione foto landscape – 1080 x 566 pixel
  • Dimensioni foto portrait – 1080 x 1350 pixel

Il formato standard è quello quadrato, ma non sottovalutare anche gli altri. Il formato portrait infatti nasconde in sé un’importante caratteristica, ovvero che occupa molto più spazio sullo schermo e considerando che gli utenti per lo più accedono tramite smartphone, questo formato risulterà più grande e attirerà quindi di più l’attenzione.

2. Stories

Introdotte nel 2016, le stories consentono di aggiungere effetti e livelli alle proprie foto o video. Il loro intento è quello di tenere vivo l’interesse sulla tua pagina con sondaggi e domande proprio quando non pubblichi post nel tuo feed. Caratteristica chiave: durano 24 ore.

Le dimensione consigliate per le stories sono di 1080×1920 con ratio 9:16.

Fai attenzione quando ti trovi a pubblicare una stories a dove posizioni i tuoi contenuti (sia testi che gif che siano), considera infatti che la fascia in basso e quella in alto sono coperti dal nome del tuo account e dalla barra di “Invia un messaggio”. Posiziona quindi semplicemente gli elementi più significativi nel centro dell’immagine!

Avrai visto poi che puoi mettere in evidenza sul tuo profilo le stories che ritieni importanti da far vedere o che semplicemente hai a cuore. Sapevi che puoi cambiare anche l’immagine di copertina per le stories in evidenza? Per questa utilizza un’immagine con dimensione 161×161 pixel!

3. Reels

Introdotti nel 2020, sono la risposta di Instagram a Tik Tok. I Reels ti consentono di creare contenuti altamente dinamici grazie a dei videoclip da 15, 30 o 60 secondi. Stanno decisamente spopolando e diciamo che grazie ai loro effetti e alle loro transizioni si presentano come un contenuto assai più godibile rispetto ad un semplice post.

Il formato indicato per i Reels è quello verticale 1080×1920 con ratio 9:16. Puoi decidere poi di condividere i tuoi Reels solo all’interno della sezione Reels oppure anche all’interno del tuo feed. In questo caso automaticamente ti verrà chiesto di scegliere quale miniatura far vedere sul tuo profilo!

4. IGTV

Introdotta nel 2018, la Instagram TV è uno dei supporti più apprezzati dagli utenti di Instagram. Il motivo è molto semplice: ti permette di caricare video più lunghi del solito, fino ad un massimo di un’ora. Se ci fai caso infatti non è possibile caricare video più lunghi di un minuto nel feed, ma grazie a IGTV si! Di fatto è una vera e propria televisione.

Puoi caricare fino a tre tipologie di video:

  • quadrato 1080×1080 pixel e ratio 1:1
  • orizzontale con dimensione di circa 1080x607pixel e ratio 16:9
  • verticale con dimensione 1080×1350 pixel e ratio 4:5

Anche la copertina dei video IGTV hanno una dimensione consigliata: 420×654 pixel con un rapporto 1:1,55. 

5. Foto profilo

Ebbene sì, anche la foto del tuo profilo in realtà ha delle dimensioni consigliate. Naturalmente il formato è quello quadrato, quindi con ratio 1:1, e le dimensioni vanno da un minimo di 110×110 pixel fino ad un massimo di 160×160 pixel. Tieni a mente poi che la tua foto sarà inserita all’interno di un cerchio, quindi se posizioni elementi negli angoli questi verranno tagliati.. non ti resta quindi che concentrare ciò che è più significativo nella parte centrale dell’immagine!

Si, effettivamente i formati disponibili sono veramente tanti e può capitare di sbagliarsi! Ecco per te però un’infografica con un bel riassunto di tutte le dimensioni e formati Instagram da utilizzare.

L’importanza di scegliere il formato giusto

Scegliere il formato giusto è fondamentale per avere un’immagine sempre nitida e appunto dimensione! Rispettare le dimensioni per ciascun supporto ti consentirà di non incappare in errori spiacevoli che possono rovinare il tuo contenuto. Ti sarà capitato sicuramente almeno una volta che il tuo contenuto venga tagliato, oppure che la tua immagine sia talmente piccola che Instagram è costretto ad ingrandirla, finendo così per sgranarla.

Inutile spiegarti come Instagram sia un social fondamentale anche in ottica business, non sottovalutare quindi il fatto che un tuo contenuto possa essere tagliato o sgranato, ciò può essere avvertito come poca organizzazione o precisione!

Gli errori sui social sono sempre dietro l’angolo.. e questo è uno di quelli! Nel caso te lo fossi perso, abbiamo scritto in un nostro precedente articolo quali sono gli errori più comuni da non commettere sui social. Dai un’occhiata!

Sei arrivato fin qui?

Allora è il momento di fare due chiacchiere! 😃

    Related Posts