Sicuramente noi non possiamo dirti con precisione cos’è meglio scrivere in un blog per avere successo, ma possiamo darti dei suggerimenti e condividere con te la nostra esperienza.

Prima di aprire questo “canale” siamo stati sempre un po’ scettici perché sapevamo che dovevamo imporci questo spazio come priorità!

Abbiamo imparato che spesso è vero che il calzolaio va con le scarpe rotte, perché è tutta questione di tempo. Le giornate sono formate da 24 ore ed è difficile riuscire ad incastrarci tutto. Difficile signori, ma non impossibile! Basta avere volontà, riorganizzare le priorità e imparare a gestire il lavoro seguendo sempre nuovi metodi che vadano a minimizzare le perdite di tempo.

Ad ogni modo per elaborare un articolo di un blog ci vuole tempo, figuriamoci per elaborarne uno buono!

Perché il problema non sta nel scrivere un articolo di un blog, il problema sta nella continuità della cosa. Un solo articolo non ti renderà un copywriter di successo, ma c’è bisogno di costanza, determinazione ed idee.

Se hai queste caratteristiche ed ovviamente l’attitudine alla scrittura vogliamo condividere con te quello che abbiamo imparato nel tempo.

1.    FOCALIZZATI SU UN ARGOMENTO

Su cosa scrivere lasciamo a te la scelta perché soltanto tu puoi sapere quello che conosci meglio e che ti appartiene.

Quello che possiamo suggerirti noi è di trovare un focus e cercare di parlare sempre di argomenti correlati negli articoli del tuo blog.

Le ragioni principali di questo suggerimento sono due, la prima è molto scontata:

Se il tuo mercato si occupa di cibo per cani è sciocco parlare di viaggi soltanto perché fa tendenza. I tuoi contenuti non potranno interessare a tutti, ma dovrai concentrati sulla tua nicchia di mercato.

Secondo, ma non meno importante, avere molti back link (interni) aumenta da un lato la” permanenza” sul tuo sito web da parte degli utenti e dall’altro ti aiuta nell’indicizzazione.

2.    NON COPIARE

Copiare non ti servirà a niente! Il web è pieno di brutte copie e per fidelizzare un lettore c’è bisogno di contenuti originali.

Mettici sempre del tuo, stabilisci un “tone of voice” , il tuo. Cerca un modo di esprimerti che ti caratterizzi per interagire e lasciare un segno nel pubblico. Una specie di segno di riconoscimento che farà comprendere al lettore che sì, sei proprio tu che stai scrivendo.

In più ormai il nostro amico Google ci vede molto lungo e riesce a riconoscere un testo non originale, scopiazzato un po’ in qua e là. Quindi non la farai franca e verrai penalizzato ed addio obiettivo prima pagina, perché come dicono:

“non c’è posto migliore di nascondere un cadavere se non nella seconda pagina di google”

5 consigli per scrivere un blog di successo nel 2019

3.    NON AVER PAURA DEI CONCORRENTI

Non aver paura dei tuoi concorrenti, spesso dare un informazione utile può essere una strada per farti trovare dai tuoi clienti.

Condividi le tue idee: apri il tuo bagaglio di conoscenze. Per alcuni saranno informazioni superflue perché ci sarà sempre chi ne sa più di te, ma per molti il tuo articolo di blog potrà essere determinante.

Punta sempre su contenuti di valore senza alcun timore.

4.    NON ARRENDERTI AL PRIMO OSTACOLO

Non fermarti di fronte alla prima critica. Non si può piacere a tutti e ci sarà sempre qualcuno che non apprezzerà il tuo lavoro. Impara ad ascoltare e selezionare soltanto le critiche costruttive, quelle che ti permetteranno di fare meglio e crescere nel tuo percorso professionale. Quindi, ascolta, elabora in tutti i sensi e riparti.

Prendi il lato positivo della cosa: se vieni criticato se già un passo avanti, significa che qualcuno che legge i tuoi contenuti c’è!

5.    NON PERDERE MAI DI VISTA IL TUO TARGET DI RIFERIMENTO

Ricordati sempre per chi stai scrivendo e non perdere mai di vista il tuo obiettivo. Questo è il nostro ultimo punto della lista, ma in realtà i nostri suggerimenti non hanno un ordine cronologico, sono tutti ugualmente importanti.

Cerca di instaurare un rapporto con il tuo lettore, per farlo diventare un potenziale cliente. Regalagli un appuntamento fisso a cui non potrà rinunciare, realizzando un lavoro pianificato con contenuti sempre aggiornati.

Abbiamo capito che scrivere un blog non è una cosa semplice, che online ci sono un’infinità di contenuti, che non puoi essere mai a corto d’idee ma soprattutto dedicaci tempo. Se hai un sito web è sciocco non provarci solo perché non sai cosa scrivere.

Prova a dare valore ai tuoi clienti fornendo contenuti utili e di qualità, indipendentemente dal tuo settore e dalla tua nicchia di mercato.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment